martedì 6 marzo 2012

Rubrica: A look into Japan #2

Buon pomeriggio e benvenuti al secondo appuntamento della rubrica: "A look into Japan".
Oggi vorrei proporvi un post molto particolare, infatti parlerò di una delle due religioni di stato giapponesi.
Come ben sapete queste sono due (oltre alla religione tradizionale, c'è anche il Buddhismo) ,tuttavia in questo momento vi racconterò un po' dell'altra.
In conclusione l'argomendo di oggi sarà:

LO SHINTOISMO


Esso rappresenta il culto religioso originario proprio del Giappone ( non come il buddhismo che è stato " importato dalla Cina e dall'India). Lo Shintoismo (lettralmente : Via degli Dei) consiste nella venerazione di divinità dette Kami che raggiungono un numero esorbitante : infatti sono quasi più di 8.000 o.O
La cosa però che stupisce è che queste " divinità" non sono intese nella maniera che pensiamo noi; infatti queste non sono rappresentate solo da "esseri onnipotenti", bensì anche da fenomeni naturali, eroi realmente vissuti, elementi che fanno parte della nostra quotidianità e perfino concetti ed ideali :)
Ora, elencare tutti i nomi e tutte le leggende lagati ad essi  sarebbe impossibile, quindi posto solo i nomi dei Kami più importanti e le poche informazioni che ritengo voi siate curiosi di sapere:



Le divinità primordiali  furono Izanagi e Izanami : rispettivamente "colui che invita" e "colei che invita".
Sono stati il primo uomo e la prima donna dotati di ugual potere e di ugual importanza. Dalla loro unione nacquero numerosi Kami e anche le 8 isole che compongono l'arcipelago giapponese. Tra i loro discendenti possiamo ricordare Ohowatatsu-mi,il dio del mare, Oho-yama-tsu-mi ,il dio dei monti e così via...
Tuttavia l'ultimo dei suoi figli , la divinità del fuoco Kagu-tsuchi incenerì sua madre e il povero Izanagi decise di andarla a riprendere nell'Inferno, la patria del dio della morte,Shinigami. Purtroppo però Izanami era divenuta un demone senza cuore dopo aver mangiato alcuni frutti vietati ( Ricorda molto la nostra di religione, no? ).
Così Izanagi ritornò sulla Terra, e andò a purificarsi nel fiume Woto e lì "partorì" altri tre Kami. Difatti, soffiandosi il naso, fece nascere il dio dei temporali Susano-wo  e dal suo occhio destro nacque il dio della Luna , Tsukuyomi, e la dea del Sole ,Amaterasu.



Quest'ultima è la divinità più importante  in assoluto  ( per questo era molto invidiata dagli altri dei)e fino a poco tempo fa si credeva che l'Imperatore discendesse proprio da lei. Inoltre questa è quasi sempre indicata con il Lupo bianco. Infatti gli animali assumono un rilevante ruolo nello shintoismo. Altri due animali importantissimi ( non solo in Giappone,ma anche in Cina) sono il Drago e la Tigre.

Per quanto riguarda i sacerdoti, essi possono essere sia uomini che donne e devono frequentare i seminari. Sono incaricati di conservare le tradizioni, di svolgere particolari riti, aiutati dalle Miko (ragazze vergini), e di ballare delle danze tradizionali.
  


Di riti celebrativi ne esistono molti, ma quasi tutti riguardano la meditazione e la purificazione interiore. Quest'ultima, spesso, avviene presso i Torii, grandi portali decorati in oro e spesso colorati di rosso che servono proprio a questa funzione.




Beh,spero di essere stata abbastanza esaustiva, Ciaooo

Vale :)


6 commenti:

Scarlett ha detto...

che bel post Vale,
l'ho letto con grande interesse perchè conosco bene il buddismo ma non lo shintoismo!

qualcosa la conoscevo ma adesso mi sono chiarita bene le idee...mi ha colpito la storia degli De primoridali, che ricorda tanto quella di Orfeo che scese nell'Ade a cercare di riprendere l'amata Euridice...

ma un'altra cosa mi ha davvero lasciata basita: La nostra Luna nello shintoismo è una divinità MASCHILE e il dio Sole è invece FEMMINILE!!!
è incredibile O___o

Vale :) ha detto...

Sono contentissima che ti sia piaciuto il post :D
Ti dico la verità, anche a me la vicenda di Izanagi e Izanami aveva richiamato alla mente la storia di Orfeo e di Euridice xD
Comunque un'altro aspetto straordinario delle religioni è che, paradossalmente, hanno non pochi aspetti in comune e addirittura alcuni sono contrastanti ^_^

~ Al ha detto...

La religione Giapponese è davvero affascinante! Come va? Passa da me quando hai tempo :))
Un bacione

Lamia ha detto...

Un post molto interessante :) soprattutto per chi non conosce proprio lo shintoismo.

"Purtroppo però Izanami era divenuta un demone senza cuore dopo aver mangiato alcuni frutti vietati "

Oltre alla nostra di religione mi ricorda il mito romano di Persefone che fu rapita da Ade, e legata a lui proprio perchè mangiò un frutto da lui offerto.
Le religioni hanno spesso gli stessi principi di base, per questo non capisco perchè si accaniscano tanto le une contro le altre.

Vale :) ha detto...

@Al : Sto benone grazie, passerò subito per un saluto :)
@Lamia : Purtroppo hai ragione, la penso esattamente come te.Non siamo più nel medioevo e ancora oggi si ha spesso questa "ristrettezza mentale" verso una religione estranea :( Infatti uno dei principi base di tutti le religioni è salvare l'anima dal male e quindi mostrarsi amorevoli verso il prossimo.Ma è proprio così, oggi?

Yvaine ha detto...

Ciao Vale!!
Come va? ^^
Sul mio blog c'è una sorpresa per te ;)

http://ilpozzodeisussurri.blogspot.it/2012/03/100-affidabile.html